SedeSantaTeresa4.jpgSedeSantaTeresa2.jpgSedeSantaTeresa1.jpgSedeSantaTeresa3.jpg

Controllo Impianti Termici Autodichiarazione 2018-2019

 

 Campagna di autodichiarazione degli Impianti Termici biennio 2018-2019

 La Provincia di Brindisi comunica che dal 13 novembre 2018 e sino al 31 marzo 2019 è aperta la nuova Campagna di Autocertificazione degli Impianti Termici ed altri Impianti di climatizzazione ubicati nei comuni del territorio provinciale inferiori a 40.000 abitanti, incluso Fasano, con esclusione del solo Comune di Brindisi.

Il titolare/responsabile dell'impianto dovrà provvedere all'invio dell'autocertificazione per il tramite dei soggetti abilitati esclusivamente con la trasmissione a mezzo internet a cura dei soggetti accreditati dalla Provincia di Brindisi (manutentori, imprese, organizzazioni professionali, ecc.) e/o dei soggetti autorizzati dalla Società Santa Teresa S.p.A (amministratori di condominio, associazioni di consumatori, organizzazioni professionali) con inserimento del Bollino Verde Virtuale acquistato utilizzando il servizio web MAV On Line collegato all’applicazione web Thermicast di INNOVAWAY, in gestione alla Società Santa Teresa S.p.A.

I soggetti interessati accreditati potranno rivolgere istanza alla Provincia di Brindisi - Ufficio Impianti Termici, quelli autorizzati potranno rivolgere istanza alla Società Santa Teresa S.p.A. (Vedere nota informativa)

I moduli relativi alle modalità e alle procedure tecniche sono disponibili presso l'Ufficio Controllo Impianti Termici della Società Santa Teresa S.p.A.,  Via Ciciriello, s.n.  ex caserma VV.FF Brindisi, o sui siti Internet www.provincia.brindisi.it - www.santateresaspa.it

Per ulteriori chiarimenti è disposizione il numero Verde 800403468 (solo da telefonia fissa) oppure il numero fisso 0831/562481 interno 6 (telefonia fissa e mobile) dal lunedì al venerdì (orario 10.00-12.30).

La Società Santa Teresa S.p.A è l’organismo esterno cui la Provincia di Brindisi ha affidato il supporto tecnico ed i controlli ispettivi ai sensi e per gli effetti di cui alla Legge Regionale n° 36/2016 art. 2.

I titolari/responsabili di tutti gli impianti sono invitati ad adempiere a tale obbligo di legge per non incorrere nelle sanzioni amministrative previste dalla norma vigente in materia.

 

RIFERIMENTI NORMATIVI

  • Regolamento approvato con Deliberazione di Consiglio Provinciale n. 50/13 del 02-12-2011 (acrobat_ico.gif .pdf) >>>
     
  • Regolamento per l’esecuzione del controllo del Rendimento energetico e di combustione,
    dello stato di esercizio e manutenzione degli Impianti Termici. (acrobat_ico.gif .pdf) >>>   
  • Avviso Nuova Campagna Impianti Termici ed altri Impianti di climatizzazione 2018-2019 (acrobat_ico.gif .pdf) >>>  
     
  • Decreto del Presidente della Provincia n. 71 del 30/10/2018 (Atto di indirizzo prosecuzione attività di controllo
       impianti termici ed altri impianti di climatizzazione: disposizioni della Deliberazione di Giunta Regionale n. 1399
       del 02.08.2018 – Nuova Campagna biennio 2018-2019 Determinazione oneri autocertificazione)
      (acrobat_ico.gif .pdf) >>>
     
  • Deliberazione di Giunta Regionale n. 1399 del 02.08.2018 (acrobat_ico.gif .pdf) >>>
  • Modulistica:

  Informativa agli utenti (acrobat_ico.gif .pdf)
  Avviso Nuova Campagna Impianti Termici ed altri Impianti di climatizzazione 2018-2019 (acrobat_ico.gif .pdf)  
  Modulo A adesione imprese bollino verde virtuale (acrobat_ico.gif .pdf)   (word.gif .doc) 
  Modulo B richiesta autorizzazione trasm on line (acrobat_ico.gif .pdf)    (word.gif .doc) 
  Modulo C Installazione nuovo impianto o sostituzione generatore (acrobat_ico.gif .pdf)    (word.gif .doc)     
  Modulo D Disattivazione impianto (acrobat_ico.gif .pdf)    (word.gif .doc)      
  Modulo E Riattivazione impianto (acrobat_ico.gif .pdf)     (word.gif .doc)   
  Modulo F Variazione titolarietà impianto (acrobat_ico.gif .pdf)    (word.gif .doc)  

 

      Santa Teresa S.p.A.
      Servizio Controllo Impianti Termici
      Via Ciciriello, s.n. ex caserma VV.FF Brindisi

      Orario di apertura uffici:

      Lunedì - Venerdì: dalle ore 08:30 alle 13:00

 

                                      L’Amministratore Unico

                                    (Dott.Giuseppe MARCHIONNA)

Controllo Impianti Termici

Il Servizio si occupa di effettuare i controlli degli impianti  e/o delle centrali termiche, nei comuni della Provincia di Brindisi di dimensioni inferiori a 40.000 abitanti. Attività questa già di competenza della Provincia di Brindisi.

Sede Ufficio: Via Ettore Ciciriello snc – 72100 Brindisi

Orari Ufficio: Dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore13:00.

Numero telefonico: 0831/562481 tasto 6

Numero Verde: 800-403468 attivo dalle ore 10:00 alle ore 12:00 dal lunedì al venerdì.

La normativa che regola questo settore è quella che fa esplicito riferimento alla legge n. 10 del 1991 (nonché ai regolamenti di attuazione 412/93 e DPR 551/99 e al D.Lgs. n.192/05 e s.m.i.). I controlli sono obbligatori, e la legge regolamenta la modalità con cui devono essere svolti. Essi garantiscono: la sicurezza dell’occupante, la buona efficienza dell’impianto termico, un minore consumo, un minore inquinamento atmosferico.

RESPONSABILE E MANUTENZIONE IMPIANTO: Il responsabile dell’impianto si identifica come l’occupante dell’unità immobiliare, pertanto in abitazioni dove vi sia un affittuario, il responsabile sarà l’occupante dell’immobile e non il proprietario. Esso dovrà farsi carico degli obblighi previsti dalla legge per l’esercizio e la manutenzione ordinaria dell’impianto.

La mancata effettuazione della manutenzione periodica comporta l’applicazione di una sanzione pecuniaria da € 500,00 ad € 3.000,00. L’utente deve:

- Conservare il libretto di impianto; - Far eseguire periodicamente (secondo le indicazioni della ditta produttrice o, in mancanza di indicazioni, una volta l’anno) rispettando la normativa vigente, la manutenzione ed il controllo combustione dell’impianto (analisi dei fumi) da parte di una ditta abilitata che dovrà rilasciare copia della dichiarazione di avvenuta manutenzione dell’impianto termico (cosiddetto “rapporto di controllo tecnico”,  modello “G” o “F” per le centrali) controfirmata, per presa visione, dal responsabile dell’impianto.L’utente è poi tenuto all’invio dei documenti all’Ente Provincia ogniqualvolta si apre l’apposita campagna di autodichiarazione degli Impianti Termici con le modalità riportate e comunicate dallo stesso Ente.

I CONTROLLI: I controlli sui soggetti “non auto dichiarati”  da parte dei verificatori sono sempre preceduti da una comunicazione scritta fatta pervenire agli utenti con congruo anticipo a mezzo A.R. mediante la quale si informa del giorno e l’ora fissati per la verifica. Eventuali difficoltà oggettive da parte dell’utente a rispettare l’appuntamento prestabilito dall’organizzatore delle verifiche, dovrà essere tempestivamente comunicato con qualche giorno di anticipo con una semplice richiesta di rinvio, tramite fax (tel. 0831/562481-numero verde 800-403468). Nel caso di accertamento della mancata presentazione dell’autodichiarazione o di atre irregolarità l’utente è soggetto ad una sanzione (Deliberazione di Consiglio Provinciale n° 50/13 del 02/12/2011).Per quanto concerne i controlli sugli “auto dichiarati” si informa che non si è soggetti ad alcun onere.

 

NORMATIVA IN MATERIA DI IMPIANTI TERMICI:

- Legge 5 marzo 1990, n° 46 (Norme per la sicurezza degli impianti)

- Legge 9 gennaio 1991, n° 10 (Norme per l’attuazione del Piano Energetico Nazionale, in materia di uso razionale dell’energia, di risparmio energetico e di sviluppo delle fonti rinnovabili di energia)

- Decreto del Presidente della Repubblica 6 Dicembre 1991, n° 447 (Regolamento di attuazione della legge 46/1990 in materia di sicurezza degli impianti)

- Decreto del Presidente della Repubblica 26 agosto 1993, n° 412 (Regolamento recante norme per la progettazione, l’installazione, l’esercizio e la manutenzione degli impianti termici degli edifici ai fini del contenimento dei consumi di energia, in attuazione dell’art. 4, comma 4 legge 9.01.1991, n° 10).

- Legge 5 gennaio 1996, n° 25 (Differimento di termini previsti da disposizioni legislative nel settore delle attività produttive ed altre disposizioni urgenti in materia).

- Decreto del Presidente della Repubblica 21 dicembre 1999, n° 551 (Regolamento recante modifiche al DPR 26/8/1993, n° 412 in materia di progettazione, installazione, esercizio e manutenzione degli impianti termici degli edifici ai fini del contenimento dei consumi di energia).

- Decreto legislativo 23 maggio 2000, n° 164 (Attuazione della direttiva 98/30/CE recante norme comuni per il mercato interno del gas naturale, a norma dell’art. 41 della legge 17/5/1999, n° 144).

- Decreto Legislativo 19 agosto 2005, n° 192 (Attuazione della direttiva 2002/91/CE relativa al rendimento energetico dell’edilizia)

- Decreto legislativo 3 aprile 2006, n° 152 (Norme in materia ambientale)

- Decreto legislativo 29 dicembre 2006, n. 311 (Disposizioni correttive ed integrative al - Decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192, (recante attuazione della direttiva 2002/91/CE, (relativa al rendimento energetico nell’edilizia).

Controllo Impianti Termici Autodichiarazione

 

 

Avviso proroga campagna autodichiarazione impianti termici 2014-2015 al 15.02.2016

 Nota prot. n. 63157 del 30.12.2015(.pdf) >>>
 Comunicato stampa proroga Campagna 2014-2015 al 15.02.2016(.pdf) >>>

 

BIENNIO    2014 – 2015

 

La Società Santa Teresa S.p.A.

 

Ai sensi di quanto disposto dalla Legge 10/91, DPR 412/93, DPR 551/99, D.Lgs. 192/05, D.Lgs. 311/06 e dal Regolamento approvato dal Consiglio Provinciale con deliberazione  n. 50/13 del 02/12/2011, dal D.P.R. n. 74 del 16.04.2013 e Decreto Presidente della Provincia n. 62 del 24.12.2014 con il  quale è stata disposta la prosecuzione delle attività dei controllo degli impianti termici ubicati sul Territorio Provinciale nel biennio 2014-2015,

 INVITA

 TUTTI I TITOLARI DI IMPIANTI TERMICI A PRESENTARE LE AUTODICHIARAZIONI SULLO STATO DI MANUTENZIONE DELL’IMPIANTO

 L’invio dell’autocertificazione potrà avvenire nei seguenti modi:

a) trasmissione a mezzo internet per i soggetti accreditati dalla Provincia di Brindisi    (manutentori, associazioni di consumatori, organizzazioni professionali, ecc.);

b) trasmissione su supporto cartaceo a mezzo raccomandata postale A/R o consegna a mano.

 I corrispettivi da versare sono così stabiliti:

  

In allegato all’autodichiarazione dovranno essere presentati i seguenti documenti:

  1. Modelli di rapporto di efficienza energetica in conformità a quelli di cui al Decreto Ministero dello Sviluppo Economico del 10 Febbraio 2014 pubblicato sulla .G. U. Serie Generale n° 55 del 07.03.2014;
  2. Ricevuta di versamento intestato a:  Provincia  di  Brindisi –Servizio Tesoreria c/c n. 85003150 causale “Controlli Impianti Termici  – biennio   2014 - 2015”o, in alternativa, con bonifico bancario utilizzando le seguenti coordinate: IBAN: IT 12 Q 01030 15900 000001693394 BIC/SWIFT: PASCITMMBRI Banca Monte dei Paschi di Siena, Piazza Cairoli, 17 72100-Brindisi;
  3. Copia documento di riconoscimento valido, solo in caso di trasmissione dell’autodichiarazione tramite raccomandata postale A/R o consegna a  mano c/o gli uffici della Santa Teresa S.p.A.

 

Le dichiarazioni dovranno essere inviate da tutti i titolari/responsabili degli impianti termici ubicati sul territorio della Provincia di Brindisi, con esclusione dei Comuni di Brindisi e Fasano,  entro il 30 Aprile 2015 a: Società Santa Teresa S.P.A Servizio Impianti Termici – via Ciciriello ex caserma VV.FF 72100 Brindisi

 

Sono altresì tenuti a presentare l’autodichiarazione anche i possessori di impianti termici per la sola produzione di acqua calda sanitaria la cui potenza installata è uguale o superiore a 15 KW.

 

Sono esenti dal presentare l’autodichiarazione i detentori di stufe, caminetti, radiatori individuali, scaldacqua unifamiliari ai sensi della lettera f) art.1 D.P.R. 412/93 e s.m.i. 

 L’utente che non dichiarerà il proprio impianto termico sarà sottoposto a controllo obbligatorio e le relative spese saranno addebitate direttamente secondo quanto stabilito dalla Deliberazione di Consiglio Provinciale n. 50/13 del  02/12/2011.

 I titolari degli impianti termici, nei quali è stato disattivato l’intero impianto o singoli generatori, devono trasmettere alla Santa Teresa S.p.A., entro 60 giorni dalla data di disattivazione, apposita dichiarazione, il cui modello è riportato nella nota informativa della suddetta campagna 2014-2015, pubblicata sul sito internet della Provincia di Brindisi.

 I soggetti che intendono accreditarsi per l’acquisizione del bollino verde e per la trasmissione internet delle autodichiarazioni, dovranno presentare apposita domanda alla Provincia di Brindisi.

 Per ulteriori informazioni telefonare dal Lunedì al Venerdì al numero Verde 800403468 (orario 10.00-12.00)

 Il modello di autodichiarazione e delle domande di accreditamento sono disponibili sui siti:

 Controllo Impianti Termici - Modulistica

 www.provincia.brindisi.it

 

   Brindisi lì, 16  febbraio 2015

L’Amministratore Unico

(Dott.Riccardo MONTINGELLI)

Joomla templates by a4joomla